Novità nella Normativa EN 55015 - compatibilità elettromagnetica

Dal 1° maggio 2010 è entrato in vigore un nuovo limite per il rumore elettromagnetico condotto, contenuto nell'emendamento A1 del 2007 alla norma CEI EN 55015 del 2006. La norma CEI EN55015 del 2006 è tra le normative cui devono soddisfare le componenti di un sistema applicato all'illuminazione, in particolare degli alimentatori e dei dispositivi di telecontrollo e regolazione.

L'emendamento A1 del 2007, oltre ad introdurre un metodo alternativo di prova nella gamma di frequenza da 30 MHz a 300 MHz e fornire esempi di disposizione di prova per le misure irradiate, aumenta l'ampiezza della banda entro la quale devono essere osservati i limiti di rumore condotto, estendendola da 9 kHz a 300MHz (fino ad oggi fino a 30MHz). I limiti sono quelli di classe B (i più restrittivi) della CISPR22 ed EN55022.

Gli alimentatori elettronici oggi presenti sul mercato presentano disturbi anche di notevole entità sulla banda interessata 30-300Mhz e l’adeguamento a questa normativa, necessario per il mantenimento delle certificazioni (CE, IMQ, KEMA, ecc.) comporta revisioni importanti (e costose) dei circuiti

A partire dal 1° maggio 2010 tutti i componenti installati negli impianti di illuminazione devono essere conformi. Power-One ha già adeguando i propri componenti a questa normativa.

Maggiori informazioni